Stage Curriculare

Si intende il tirocinio formativo e di orientamento svolto all’interno del periodo di frequenza del relativo corso di studi o corso di formazione anche se non direttamente in funzione del riconoscimento di crediti formativi. Tali tirocini possono essere svolti da studenti, compresi coloro che frequentano i corsi post laurea dell’Università degli Studi di Trieste, ovvero dottorati di ricerca, master, corsi di perfezionamento, scuole di specializzazione. Non comporta l'obbligo di retribuzione da parte dell'azienda, né obbligo di versamento previdenziale. A discrezione del soggetto ospitante è possibile ottenere una borsa di studio o un rimborso spese. La durata per i tirocini curriculari non può essere superiore a 12 mesi ovvero 24 mesi in caso di portatori di handicap.

 

Come attivare uno stage curriculare?

Le attività di tirocinio possono essere individuate dal Dipartimento o essere proposte dallo studente interessato. I tirocini si svolgono presso aziende private o enti e istituti pubblici, in Italia o all’estero. Il Dipartimento, ai sensi della normativa vigente, stipula un’apposita convenzione, se non ancora in essere in Ateneo, con gli enti/aziende ospitanti e predispone poi dei progetti formativi. Se la Convenzione è già esistente, si formula direttamente un progetto formativo specifico, contenente indicazioni sulle attività formative che lo studente svolgerà presso il soggetto ospitante.

 

Per ogni stage vanno individuate 2 figure:

 

- Un Tutor accademico, individuato dallo studente, in qualità di responsabile didattico delle attività di stage: è colui che, resosi disponibile a seguire il progetto formativo dello studente, consiglia e indirizza il tirocinante valutando in particolare l’attinenza degli obiettivi formativi del tirocinio con quelli degli studi. Il tutor accademico dovrebbe essere possibilmente un docente di una disciplina attinente all’attività che lo studente svolgerà in azienda oppure anche un docente con il quale ha già sostenuto un esame e che pertanto conosce il suo percorso di studi.

 

- Un Tutor aziendale, individuato dall’azienda, in qualità di responsabile dell’inserimento dei tirocinanti all’interno dell’ente o impresa ospitante.

 

Per il riconoscimento dei crediti formativi viene richiesto: un periodo minimo di stage di 200 ore di lavoro da svolgersi nell’arco di un periodo di tempo non inferiore a due mesi, periodo ritenuto necessario per l’apprendimento delle competenze richieste ai fini dell’acquisizione dei CFU previsti dal piano di studi.

 

- Per le lauree TRIENNALI: Il tirocinio può di norma essere fatto e registrato solo al III anno. Però è ammesso farlo anche tra il II ed il III anno (preferbilmente d'estate) purché venga registrato al III anno.

- Per le lauree MAGISTRALI: Il tirocinio può essere fatto anche in estate tra il I e il II anno, purché venga registrato al II anno.

 

I crediti attribuiti alle attività di tirocinio si intendono acquisiti: al termine dello stesso, o al raggiungimento del periodo minimo previsto per il conseguimento, previa presentazione di una relazione sull’attività svolta dallo studente, controfirmata dal tutore che ha seguito l’attività presso l’azienda o l’ente ospitante, ed approvazione di questa da parte del tutore accademico. Il tutore accademico darà comunicazione al Coordinatore del Corso di Laurea dell’approvazione dell’attività di tirocinio, che provvederà alla registrazione on-line dell’attività formativa.

 

Contatti

 

Per un supporto concreto ti puoi rivolgere in Via Università 1- terzo piano - dott. Luciano Acquavita - (stipula/consegna convenzioni e progetti), il lunedì e giovedì in orario 10.00-13.00; oppure mandare una mail a stage@deams.units.it; oppure telefonare nello stesso orario al 0405587003.

 

 

Attività alternative al tirocinio

 

- Il Consiglio di Dipartimento può approvare attività lavorative svolte dallo studente in sostituzione dell’attività di tirocinio.

 

- L’attività di tirocinio o stage può essere sostituita da un’attività di laboratorio o da una seconda idoneità linguistica.

 

- La domanda di sostituzione del tirocinio o stage può essere presentata dallo studente in qualsiasi momento dell’anno.

 

 

Altre info le puoi trovare nel regolamento del tuo Corso di studi

http://deams.units.it/it/dipartimento/regolamenti

 

Ultimo aggiornamento: 11-10-2017 - 10:47